EV Today

Ricevi pillole quotidiane di informazione sul mondo della mobilità elettrica, dal lunedì al venerdì.

mercoledì 5 aprile 2017

Top News del 05.04.2017

- powered by electrive.com -
the EV industry service for Europe and beyond

Ibrido in crescita esponenziale in Italia. Gli ultimi dati UNRAE sulle immatricolazioni di marzo restituiscono informazioni importanti sul mercato domestico: prima fra tutte l'ibrido, che cresce a ritmi esponenziali anno dopo anno, in un mercato ancora dominato dal gasolio. Si evince anche il costante crollo del metano sul fronte alternativi, mentre il full-electric non riesce ancora a scollarsi dallo 0.1% di quota di mercato, all'interno della quale la Renault Zoe è sempre più alle calcagna della Nissan Leaf. Analisi più approfondite nel nostro speciale pubblicato oggi sul blog.
unrae.itev.today

Jaguar elettriche in arrivo? Il costruttore inglese ha registrato i nomi diXE e iXE, portando Autocar a immaginare che Jaguar sia intenzionata a lanciare una versione ibrida ed una full-electric basate sulla tecnologia della new entry I-Pace.
autocar.co.uk

Tesla è il secondo costruttore in america. Dopo una trimestrale da record e la sua risonanza a Wll Street, le azioni TSLA hanno raggiunto il record storico di 294,15 dollari lunedì, portando Tesla sopra Ford in termini di capitalizzazione di mercato, con solo GM ancora davanti. Alle critiche di ipervalutazione, il CEO Musk risponde "Guardando al passato, Tesla è assurdamente sopravvalutata, ma questo è irrilevante. Il prezzo di un'azione rappresenta i cash-flow e rischi futuri."
teslarati.comtwitter.com.

Libertè, egalitè, mobilitè. La sindaca di Parigi, prima donna a ricoprire il ruolo nella capitale francese, prevede un futuro con meno auto. In questo gradevole articolo su FastCompany, vediamo ben riassunta la sua ampia programmazione in materia. Un pezzo chiave del puzzle per una città più pulita è, ovviamente, la mobilità elettrica.
fastcompany.com

Duemila cervelli cercasi. Panasonic terrà oggi una job fair a Reno, in Nevada, per reclutare 2.000 nuovi dipendenti per la produzione delle batterie nella Gigafactory Tesla-Panasonic in Nevada entro l'anno. Già 1.000 lavoratori sono già impiegati nella fabbrica: entro il 2020 i partner vogliono raggiungere una capacità produttiva di 150 GWh - che potrà essere raggiunta solo con l'aiuto di 10.000 persone.
electrek.co

For a complete morning update on European and global e-mobility subscribe@electrive.com - short, to the point, and free of charge.

Mercato EV in Italia - Primo Trimestre 2017

Come al solito, UNRAE ha pubblicato i dati mensili sulle immatricolazioni, che forniscono spunti di riflessione interessanti sulle prospettive del mercato elettrico.
Proseguendo il discorso avviato nel nostro primo articolo, analizzeremo le statistiche più rilevanti per capire a che punto siamo.

1. Il gasolio continua a dominare.



Nonostante tutte le varie dichiarazioni di morte futura, il gasolio continua a far finta di niente e resta di gran lunga l'alimentazione preferita dai consumatori italiani, con il 56% di quota di mercato sulle immatricolazioni del primo trimestre, dato praticamente immutato rispetto agli anni precedenti. 
Stabile anche la benzina sul 33%. Ibride+elettriche guadagnano quasi un punto percentuale rispetto al 2016 e si posizionano al 2,7%, metano all'1,6%, GPL al 6,3%.

Nel ramo "alimentazioni alternative", però, la battaglia - per quanto decisamente minoritaria - è alquanto fibrillante.

2. Metano in picchiata, l'elettrico continua a crescere.



Continua la caduta libera di immatricolazioni di veicoli a metano, che in quattro anni è passato dal 58 al 15% della fascia alternativa. Il GPL tiene botta e resta leader del settore, con quasi il 60%, al suo massimo storico.
La combinazione ibride e full-electric scalza invece per la prima volta il metano sul secondo gradino del podio, arrogandosi il 26% della fascia. 
Da un'analisi più approfondita, però, si evince che è l'ibrido a trainare la cavalcata.

3. L'ibrido galoppa, il full-electric passeggia.





Alla morte ormai accertata della combinazione Ibrido - Gasolio fa da contrasto una crescita esponenziale delle Ibride a Benzina, davvero impressionante. Dopo il calo del 2016, i dati del 2017 sembrano provare che anche il full-electric (l'unica alimentazione a zero emissioni) si sia rimesso definitivamente in carreggiata, auspicando che durante quest'anno riesca a scrollarsi di dosso l'umiliante 0,1% di quota di mercato.
Va fatto notare che, al momento, l'UNRAE considera ibride tutte le vetture con un motore elettrico ausiliario, indipendentemente dalle sue modalità di ricarica - non si tratta solo di veicoli plug-in, ma anche di quelli con una piccolo motore elettrico utilizzato per limitare i consumi, la cui batteria si ricarica in frenata senza alcun collegamento con la rete elettrica. 

4. Leaf sempre regina, Zoe e Model X all'assalto.



Chiudiamo osservando le performance dei migliori modelli full-electric.
La regina resta la Nissan Leaf, con 189 immatricolazioni. Segue la Renault Zoe, che guadagna il 13% di quota di mercato con 89 nuove auto. A ricordarci del fatto che l'elettrico sia ancora un acquisto abbastanza di nicchia - probabilmente anche a causa della gamma ancora limitata - al terzo posto troviamo la Tesla Model S, con 81 immatricolazioni.

In termini di crescita relativa come quota di mercato, dominano Zoe - che quadruplica il suo posizionamento -, Model X e i3. Perdono più terreno C-Zero, Leaf e Classe B.