EV Today

Ricevi pillole quotidiane di informazione sul mondo della mobilità elettrica, dal lunedì al venerdì.

giovedì 25 maggio 2017

25.05 | BMW abbandona il progetto i5 - forse

- powered by electrive.com -
the EV industry service for Europe and beyond




Niente più BMW i5 (?) Un rumour partito da BMWBLOG e diffuso tra i principali canali di informazioni sembrerebbe avvalorare la tesi che BMW abbia deciso di abbandonare i piani di arricchire la gamma i di un quarto fratellino (render in alto), oltre alle già presenti - e ben fatte - i3 e i8 e all'imminente i8 Spyder. Solo due giorni fa avevamo annunciato l'incremento del budget R&D della casa baverese e questa mossa sembrerebbe essere in controtendenza. Invece starebbe a significare un focus più urgente sull'elettrificazione della gamma esistente, a partire dalla X3, e uno spostamento di risorse sul progetto iNEXT.
bmwblog.com

Le rinnovabili darebbero lavoro a circa 10 milioni di persone. E' quanto emerge da uno studio di IRENA (International Renewable ENergy Association), che mostra come i posti di lavoro nel settore continuino a crescere, sebbene più moderatamente. Raddoppiano gli addetti nel campo solare ed eolico. Employer più massiccio, di gran lunga - sorpresa - la Cina, con 3,6 milioni di addetti.
cleantechnica.com

Buoni numeri per EN-V di Chevrolet. Il car sharing elettrico di Chevrolet a Shanghai sta avendo successo oltre le aspettative, stando alle analisi riportate da Electric Cars Report. Si tratta di 16 auto, parecchio simili a delle Twizy, che hanno macinato oltre 90.000 chilometri nei due anni di attività, con una media di 70 noleggi al giorno e 35.000 in totale. Le auto circolano principalmente in un campus universitario della metropoli cinese. Ora il test è finito, ma si va avanti - presto con delle aggiunte in direzione guida autonoma.
electriccarsreport.com

Arriva Subaru. In un'intervista a Bloomberg riportata da Cleantechnica, il CEO di Subaru ha annunciato il lancio della prima elettrica plug-in per il prossimo anno. Una full-electric è invece in vista non prima del 2021, a dimostrazione della fretta non eccessiva della casa giapponese. Questo segue a un massiccio investimento della casa in ricerca e sviluppo (oltre un miliardo di dollari), di cui parte è dedicato all'elettrificazione della gamma.
cleantechnica.com

E' dura cambiare per Volkswagen. In un'intervista a Reuters, a 20 mesi dal dieselgate e dalla sua nomina a CEO, Matthias Mueller è ancora in pieno lavoro. Racconta di difficoltà soprattutto nel cambiare la cultura dell'azienda abolendo la dipendenza da una leadership centralizzata e dalla conseguente burocratizzazione dell'azienda, senza però al contempo "semplificare" al punto da essere confrontabili con Uber. Se si tratti di una mossa di PR o di un vero impegno, saranno i posteri a dircelo.


For a complete morning update on European and global e-mobility subscribe@electrive.com - short, to the point, and free of charge.