EV Today

Ricevi pillole quotidiane di informazione sul mondo della mobilità elettrica, dal lunedì al venerdì.

giovedì 12 ottobre 2017

12.10 | L'8 novembre è l'EV-quota day in EU, Delrio: "niente incentivi per ora"


Quota EV o carbon credits? Secondo Reuters, l'Unione Europea starebbe abbandonando l'idea di instaurare una quota EV, e sarebbe più propensa alla creazione di un sistema di carbon credits, ispirato a quello californiano ma senza la possibilità di compravendita degli stessi all'interno dell'Unione. La proposta dovrebbe anche contenere 800 milioni di € in finanziamenti per infrastrutture di ricarica e accelerare lo sviluppo di batterie tra il 2018 e il 2020. La proposta dovrebbe essere pubblicata ufficialmente l'8 novembre.
reuters.com

L'Olanda raggiunge accordo: endotermiche al bando dal 2030. La nuova coalizione di governo olandese ha pubblicato il suo programma per i prossimi anni. Già questa per noi italiani sarebbe una notizia, ripeto: 200 giorni dopo le elezioni e un laborioso sforzo di collaborazione, il governo già eletto ha messo nero su bianco gli accordi programmatici. Fantastico. Ma la notizia è che in questo programma si prevede un provvedimento che autorizzi le immatricolazioni dal 2030 in poi soltanto alle auto a emissioni zero.
electrek.conltimes.nltelegraaf.nl (in olandese)

Delrio: "Niente incentivi per ora, abbiamo scelto altre strade". A margine di un convegno CGIL, il ministro dei trasporti e delle infrastrutture Graziano Delrio ha dichiarato che, al momento, il Governo supporta la mobilità con iniziative che favoriscano il trasporto pubblico e il pendolarismo, oltre al rafforzamento della struttura di ricarica secondo il PNIRE. Niente incentivi in vista nella legge di bilancio, ultimo "pacchettone" di misure previsto fino alla fine di quest'altra travagliata legislatura italiana.

USA e Francia, strategie opposte. Mentre il governo statunitense ha iniziato ad azzerare il Clean Power Plan di retaggio obamiano, l'altrettanto istrionico governo francese manda un segnale completamente opposto, raggiungendo un primo accordo sullo stop alla produzione di combustibili fossili su suolo francese a partire dal 2040. (Nessun problema però nel farlo a casa di qualcun altro)
greencarcongress.com (USA), thelocal.fr (Francia)

Il milionesimo DriveNow. La joint venture di car sharing BMW e Sixt, DriveNow, attiva anche a Milano, ha festeggiato il milionesimo cliente a partire dal lancio nel 2011. Secondo i dati forniti dall'azienda, i modelli di BMW e Mini vengono utilizzati fino a 23 volte al giorno nelle città raggiunte dal servizio. Car2go, l'analogo servizio di Daimler lanciato nel 2009, aveva raggiunto i due milioni di utenti nell'ottobre 2016.
fleetnews.co.uk

For a complete morning update on European and global e-mobility subscribe@electrive.com - short, to the point, and free of charge.